Lodo

Lodo San Bernardo è salito in cielo

Il 26 febbraio notte il nostro Lodo è salito in cielo.
Era ormai un mese che altalenava con problemi intestinali.
Ancora dopo aver provato tutti i prodotti in commercio produceva vermi.
Il giorno dopo era fissato un incontro dal veterinario per effettuare altri ulteriori esami ed ecografia.
Lodo non assimilava il cibo.  Anche se le analisi non erano pessime non ha mai avuto una ripresa purtroppo.
Abbiamo fatto il possibile.

Leggi la storia di Lodo:

 

Ieri sera, 6 settembre 2018, è arrivato Lodo san bernardo maschio di tre anni, bellissimo.

La situazione è abbastanza tragica tanto da supporre un inizio di cancrena ad un testicolo, oltre a svariate escoriazioni con larve estese un po’ su tutto il corpo. Mangia con molta fatica e mostra notevole dolore.
Oggi pomeriggio abbiamo appuntamento con il nostro veterinario di fiducia a Palermo, il dott.Corso, che valuterà come procedere nell’immediato essendo diverse le infezioni che si vedono ad occhio nudo.

Abbiamo bisogno dell’aiuto di tutti le spese dell’ultimo mese, viste le emergenze, sono state tante e pesanti e non possiamo permetterci di curarlo se non con l’aiuto di tutti.

 

LODO DAL VETERINARIO

Dopo aver iniziato terapia antibiotica e locale per ridurre le infezioni che ha sparse sulla cute, oggi sedazione. Il testicolo è infestato di larve di mosche.

 

AGGIORNAMENTI AL 14 SETTEMBRE 2018

Primi referti arrivati e rimaniamo in attesa dell’esito per la Leishmaniosi.
Lodo è uno degli ultimi arrivati e si sta ambientando bene, quando si sarà ristabilito verrà spostato a Pavia. Al momento si trova in pensione privata a Palermo.

Ogni cane che arriva da noi viene curato come fosse un nostro cane di casa, ogni cane che va in adozione ha la sua cartella clinica e non ci sono sorprese per l’adottante che è messo a conoscenza per filo e per segno dalla documentazione veterinaria.

Per chi vuole aiutare con una donazione, ecco le coordinate: clicca qui

 

Aiutaci a divulgare la notizia condividendo questo articolo su facebook o altri social, grazie.

Come aiutarci
No Comments

Post A Comment