Leopoldo detto Golia

Agosto 2015

Ciao sono Leopoldo,

un tempo mi chiamo Golia e sono un San Bernardo a pelo corto di circa 10 mesi ed ora vi racconterò la mia storia.

Sono stato trovato mentre vagavo nei pressi di un torrente, avevo 4 mesi circa.. sono stato preso dai volontari a cui era arrivata la segnalazione e portato in canile ad Aqui Terme in provincia di Alessandria, rimango li poco e vengo trasferito al canile di Genova sempre gestito dall’OIPA, pochi si interessano alla mia adozione poiché cresco veloce e divento un gigante, molte persone temono la mia mole, anche in canile alcuni volontari hanno quasi timore di me perché io cucciolo dietro le sbarre di un box stò stretto e ho bisogno di correre tra i verdi prati.

Iniziano a condividermi su facebook ma anche qui poca fortuna, continuo ad uscire per la mia ora di aria 1 ora un paio di volte a settimana, faccio un po’ di giochi con l’educatore ma non sono certo sufficienti per me a sfogare le mie tante energie.

Un giorno a luglio arriva la segnalazione a Passione San Bernardo che subito si attiva, un giro di mail e telefonate, Elisabetta Scolaro persona molto intelligente e disponibile da il via a Passione San Bernardo per iniziare le visite!!!!

Non mi sembra quasi realtà, scopro che tante sono le famiglie che mi accoglierebbero ma ognuna di loro viene via via scartata, chi ha altri maschi, chi ha poco spazio e così via..

Un sabato mi aprono il box e mi chiamano Golia c’è una visita per te, arriva una simpatica Signora con il marito e le sue bimbe.. Chissà se questa famiglia mi vorrà…. effettivamente questa famiglia avrebbe fatto di tutto per portarmi fuori dal canile purtroppo però non ero compatibile per l’esuberanza del mio carattere a convivere nella fattoria didattica ove ci sono animali nuovi da scoprire, confini da rispettare educatori da ascoltare, lei si Chiama Ilaria, una volta uscita dal canile ha chiamato gli educatori che lavorano con lei che purtroppo hanno dato esito negativo e così ha chiamato passione San Bernardo quasi in lacrime, lei mi ha letto negli occhi e ha dato tante informazioni indispensabili a Sonia per poter proseguire con la mia adozione, da quel momento è stato facile trovare la famiglia giusta così non più tardi di una decina di giorni è arrivata un’altra visita per me determinata a portarmi a casa ad ogni costo.

Loro si chiamano Valentino e Paola Conti ed oggi sono la mia mamma e il mio papà, ed io non mi chiamo più Golia ora sono Leopoldo, Leo per gli amici, vivo a San Pellegrino Terme in un posto meraviglioso con i verdi prati che sognavo dietro le sbarre, ruscelli per bagnarmi e dare sfogo alla mia innata passione per l’acqua, boschi da esplorare, una calda cuccia e una bella casa dove riposare, tanta papa buona tanto è vero che ho cambiato persino aspetto, non è stato facile anche se inutile dire che la scintilla dell’amore è scattata subito!

Sono ancora molto vispo, i 5 mesi di canile hanno lasciato il segno, i primi giorni è stata dura gestirmi, sono curioso, esuberante energico!

Alla fine di agosto a 15 giorni forse 20 dall’adozione mamma e papà mi hanno fatto un regalo sono andato in vacanza, sono stato in Hotel e ho visitato un posto nuovo, ho fatto il fotomodello macinato km in passeggiate e corse e ora il mio carattere inizia ad essere più equilibrato.

Mi aspetta una lunga e felice vita.. oggi noi tutti abbiamo vinto!

11540933_482806605219598_2278201804399888518_n

No Comments

Post A Comment